Abbonamento SEMESTRALE – Segnali Forex, Indici & Commodities

770.00

E’ UN SERVIZIO ADATTO A TUTTI?

Direi proprio di sì, soprattutto se vuoi essere parte di un percorso “equilibrato e sostenibile” di investimento!

Se cerchi segnali caratterizzati da leve finanziarie esasperate e da una totale mancanza di controllo del rischio questo servizio “NON FA PER TE”!

Se invece vuoi sfruttare le potenzialità del forex in maniera equilibrata e consapevole… sei il benvenuto!

Useremo una leva finanziaria “sostenibile ed equilibrata”, utilizzando una leva massima pari 1:3 per operazione, e raramente supereremo un numero di 4 operazioni aperte contemporaneamente.

Se hai voglia di imparare a investire con le divergenze e con lo spread trading, allora si, il servizio fa per te!

Descrizione

Il servizio nella sua struttura è molto semplice e nasce sul successo straordinario in termini di utenti e di risultati realizzati dal “gemello” dedicato ai segnali sul mercato azionario italiano.

Ci si limita a sviluppare analisi su dinamica temporale H4/daily sulle principali valute e cfd’s, selezionando potenziali opportunità sia al rialzo (LONG) che al ribasso (SHORT).
Fatto questo, una volta individuata una potenziale entrata, la stessa viene segnalata “in tempo reale” agli abbonati a mezzo di due canali riservati: Telegram e gruppo chiuso su Facebook.

L’abbonato una volta ricevuto il segnale operativo, che è corredato di livello di ingresso, livello di stop loss e target deve poi limitarsi a passare l’ordine alla sua banca/broker, rispettando la regola unica di una leva massima 1:3 per singola operazione.
Ogni operazione verrà “giustificata graficamente” e con una breve descrizione testuale, al fine di permettere all’abbonato di apprendere gradualmente le tecniche e le strategie utilizzate.

Quanto alla “size” degli ingressi, anche qui domina la semplicità: ognuno degli abbonati deve seguire una sola regola, ossia investire in ogni singola operazione il 10% del patrimonio personale con una leva 1:3.
Ne viene da sè che il database storico rispecchia fedelmente quanto sopra: fatto un capitale di riferimento di 100.000 euro i risultati realizzati sono rapportati ad operazioni singole che hanno impegnato 30.000 euro di controvalore per ogni intervento.
Evidentemente quindi “non” abusiamo della leva finanziaria, anzi siamo spesso sotto esposti o molto liquidi…

Ti potrebbe interessare…